Cultura


Sappada / Plodn al secondo Forum dei dialetti bavaresi di Holzhausen 17-19.11.2017


L' Associazione per la Promozione della lingua e dei dialetti bavaresi (Förderverein Bairische Sprache und Dialekte) ha organizzato il 17-19 novembre scorso, con il contributo del Curatorium Cimbro Bavarese (Cimbern Kuratorium Bayern) e il patrocinio dell'Università di Augsburg (Augusta) il secondo Forum sui dialetti che ha trattato quest'anno il tema della promozione e dello sviluppo delle lingue cosiddette "minori", e ha invitato ad un confronto esperti linguisti e rappresentanti delle comunità di minoranza linguistica tedesca delle Alpi.

Non poteva mancare per l'Italia il Comitato unitario delle isole linguistiche storiche germaniche, rappresentato dall'altoatesino Luis Thomas Prader, e i portavoce di singole comunità come i Plodar di Sappada con Marcella Benedetti, i timavesi con Inge Geyer, i walser con Anna Mader, i cimbri con Remigius Geiser e i mòcheni con Leo Toller del Bersntoler Kulturinstitut/Istituto Culturale Mòcheno.

Tra i relatori anche il noto linguista britannico Anthony Rowley, grande esperto di dialetti bavaresi, che con il suo prezioso lavoro di ricerca sul campo tanto ha contribuito al processo di standardizzazione dell'idioma mòcheno.


Locandina

http://www.fbsd.de/


§ § § § § § §


La cultura a Sappada vuol dire tradizione, storia, ricerca, condivisione e molto altro.
Questa pagina è dedicata a tutti gli eventi, le manifestazioni e le novità legate a questo importante aspetto della realtà sappadina.
Per approfondimenti o ricerca di materiale Vi riportiamo alla pagina dei link utili (Sappada isola linguistica germanofona) o Vi invitiamo a scrivere una mail all'indirizzo info@plodn.info


PLODAR BERTERPUICH

E' stato presentato il 12 febbraio il nuovo vocabolario del dialetto sappadino, scritto e curato da Marcella Benedetti e Cristina Kratter. L'idea è nata dall'esigenza di uniformare la scrittura del dialetto e di creare uno strumento che fosse di facile consultazione.
E' possibile ritarare copia dell'opera presso l'ufficio anagrafe del Municipio di Sappada.


Immagine